Sonnino

Festa delle Torce

Rivive l'antico rito di ricognizione dei confini comunali
La Festa delle Torce ricorda l'antico rito di ricognizione dei confini comunali, che avveniva di notte alla luce delle fiaccole. Le origini si fanno risalire addirittura al Medioevo. Durante la notte si svolge una processione che si sdoppia in due cortei, i quali percorrono in direzioni opposte i confini del territorio comunale; dalle montagne scendono con le torce accese anche gli abitanti dei comuni limitrofi. All'alba i cortei si ricongiungono presso la cappellina della Madonna della Misericordia, in contrada la Sassa. I fedeli conservano i residui delle torce di cera vergine, come talismani di prosperità e a protezione da malanni e disgrazie.

Per maggiori informazioni

  • Gratuito
  • 17:00

Ti potrebbero interessare